PARCHEGGI PER DISABILI OCCUPATI ABUSIVAMENTE: LA REAZIONE ATTRAVERSO OLOGRAMMI E PROTESTE

PARCHEGGI PER DISABILI OCCUPATI ABUSIVAMENTE: LA REAZIONE ATTRAVERSO OLOGRAMMI E PROTESTE

Occupare abusivamente i parcheggi per disabili è una pratica molto frequente, non solo in Italia, ma in molti paesi. In Russia, in particolare, sembra essere una vera e propria piaga.

Secondo il sito Digital Synopsis, infatti, circa il 30% degli automobilisti russi occupa – senza averne diritto – parcheggi riservati ai disabili. Un’associazione no profit ha trovato una soluzione a dir poco geniale e di sicuro impatto: una telecamera – situata in prossimità di un parcheggio per disabili – rileva la presenza dell’apposito tagliando sul parabrezza delle auto. In caso di assenza, un proiettore riproduce un video registrato da una persona portatrice di handicap, che invita il colpevole a liberare il parcheggio.

Qualche giorno fa a Tbilisi – capitale della Georgia -, invece, decine di sedie a rotelle hanno occupato un parcheggio in una delle strade principali della città. Anche in questo caso, l’idea, è di un’organizzazione no profit che ha scelto questa insolita protesta per sensibilizzare la popolazione sul problema dei parcheggi per i disabili. Solo uno spazio, in tutta l’area di sosta, è stato lasciato libero: quello per i disabili. Il successo della protesta è stato immediato: in poche ore è finita sui giornali di tutto il mondo, obbligando le autorità locali a intervenire attivamente sulla questione.

COSA SUCCEDE QUANDO SI GONFIA TROPPO UN PNEUMATICO?

COSA SUCCEDE QUANDO SI GONFIA TROPPO UN PNEUMATICO?

Montare sulla propria auto pneumatici gonfiati alla giusta pressione è una buona abitudine troppo spesso dimenticata dagli automobilisti.

Questa negligenza porta spesso a importanti conseguenze sia in termini di prestazioni della vettura che di sicurezza. Il battistrada, infatti, si trova a lavorare in condizioni non ottimali.

E’ altrettanto sconsigliato gonfiare il pneumatico ad una pressione maggiore con il rischio di sovraccaricare il pneumatico e di renderlo soggetto a rotture.

La pressione ottimale normalmente si aggira tra i 2.0 e i 3.0 bar, ma in determinate condizioni è consigliato aumentarla.
Ad esempio quando si intraprende un lungo viaggio o si deve trainare un rimorchio.

MOTOR VILLAGE OUTLET PRESENTA: LE OCCASIONI DI PRIMAVERA!

MOTOR VILLAGE OUTLET PRESENTA: LE OCCASIONI DI PRIMAVERA!

Prima edizione del mercatino dell’auto usata promossa dal Motor Village Outlet. Sabato 23 e domenica 24 Maggio il Motor Village Outlet esporrà presso il piazzale nord dello shopville Le Gru di Grugliasco, le sue migliori offerte di auto usate, aziendali, e km0, con almeno un anno di garanzia.

Non perdere l’occasione e approfitta del bonus di 1000€ che verrà rilasciato a tutti i partecipanti. Potrai utilizzarlo anche sulle oltre 400 vetture in esposizione presso la nostra sede di corso Giulio Cesare 360, Torino.

Ti aspettiamo!

2° RADUNO JEEPERS E BIKERS AL MIRAFIORI MOTOR VILLAGE

2° RADUNO JEEPERS E BIKERS AL MIRAFIORI MOTOR VILLAGE

Se guidi un’auto del marchio Jeep® o una moto Harley Davidson sai bene che entrambe sono qualcosa di più di semplici mezzi di trasporto. Stai guidando uno stile di vita, un sentimento, un’emozione.

Se invece sei nuovo in questo mondo, ma ti ha sempre affascinato, allora è il momento di conoscere di persona il fascino di queste due leggende americane.

Il 2° raduno Jeepers®&Bikers #FREEDOMLOVERS al Mirafiori Motor Village di Torino è l’occasione perfetta per portarti con noi e guardare il mondo con gli occhi della libertà, per entrare in contatto con tutte quelle persone che, come te, hanno un solo modo di affrontare la strada. Godersela.

E vogliamo farti divertire come non mai. Che tu sia un possessore di un’auto del marchio Jeep® o di un’Harley, o che tu sia semplicemente uno spettatore curioso, non importa. E’ lo spirito che ci unisce, tutti.
Ti aspettiamo il 6 e 7 giugno al Mirafiori Motor Village di Piazza Cattaneo a Torino. Villaggio vendors, show bike by Low Ride, contest, live music, stunt exhibition, test drive off road, test ride Harley Davidson, American Food by M**Bun e una splendida parata per le vie di Torino. Sono solo alcuni dei contenuti che ti aspettano.

Ma non basta.

Grazie al contribuito di Mopar®, sarà possibile partecipare alla lotteria benefica che mette in palio fino a 5000€ di accessori originali Mopar®.

Parte del ricavato sarà devoluto all’Istituto di Candiolo IRCCS, per sostenere la lotta contro i tumori.

L’entrata all’evento è gratuita ed è aperta a tutti i tipi di moto.

SCARICA IL PROGRAMMA

ISCRIVITI SUBITO

PATENTE E DISTURBI DEL SONNO, IN ARRIVO CONTROLLI ACCURATI

PATENTE E DISTURBI DEL SONNO, IN ARRIVO CONTROLLI ACCURATI

Secondo recenti studi, circa il 22% degli incidenti stradali sono causati da colpi di sonno alla guida. La maggior parte di questi sarebbero effetto dei disturbi del sonno, in particolare della OSAS (Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno). Tale patologia provoca continue ostruzioni delle vie respiratorie durante le diverse fasi del sonno, interrompendolo spesso.

La qualità e la quantità delle ore di sonno calano così drasticamente, procurando un forte senso di stanchezza che sfocia spesso in veri e propri colpi di sonno durante le ore diurne.
Trovarsi alla guida in questi momenti è, ovviamente, molto pericoloso.

Secondo recenti stime, a soffrire di OSAS in Europa sarebbero 4,4 milioni di persone. Alla luce di questi dati allarmanti l’Unione Europea ha deciso di cercare una soluzione preventiva a questo problema.

Entro il 31 dicembre 2015 entrerà in vigore, in tutti i paesi della UE, la direttiva europea n. 2014/85/UE che impone controlli psico-fisici da effettuare prima del rilascio/rinnovo della patente con lo scopo di identificare e prevenire i disturbi del sonno.

Non c’è dubbio che la normativa dovrà essere recepita e rispettata da tutti gli stati membri ma non sono ancora chiare le modalità. Esistono già esami accurati e attendibili, che però rappresenterebbero un ingente costo per la Sanità Pubblica qualora si decidesse di effettuarli su ogni patentato.

ALFA ROMEO REGINA DELLA MILLE MIGLIA 2015

ALFA ROMEO REGINA DELLA MILLE MIGLIA 2015

Da sempre un po’ gara e un po’ avventura, la 33esima edizione della “Freccia Rossa” vedrà la partecipazione di 464 vetture iscritte con equipaggi provenienti da 42 Paesi che affronteranno un percorso impegnativo di 1.760 i km.

La gara di regolarità è composta da 84 prove speciali di cui 76 tradizionali ed 8 a media. Quello che molti considerato “il museo viaggiante più prestigioso del mondo” farà tappa anche a Monza alla Villa Reale, sede istituzionale della Regione Lombardia e all’Autodromo Nazionale, in occasione di Expo 2015 di cui Fiat Chrysler Automobiles e CNH Industrial sono Official Global Partners.

Dunque, un motivo in più per seguire questo appuntamento di grande prestigio che ogni anno raccoglie l’ammirazione e il calore del pubblico: è un chiaro segno che queste automobili suscitano ancora oggi forti emozioni, anche nei più giovani che affollano le piazze.

L’evento è iniziato ufficialmente nel primo pomeriggio di giovedì 14 maggio 2015 quando gli equipaggi ammessi alla prova sono partiti da Viale Venezia, a Brescia dopo la cerimonia della punzonatura delle 438 vetture storiche. Il punzone di piombo che nelle prime edizioni sigillava la testata del motore non si mette più, ma la tradizione è rimasta. Dopo aver toccato i centri del Lago di Garda, di Desenzano del Garda, Sirmione e Peschiera del Garda, le vetture passeranno per Ferrara e Ravenna e concluderanno la giornata a Rimini.

Alla Mille Miglia si possono iscrivere i modelli di cui almeno un esemplare abbia preso parte, o almeno si sia iscritto, a una delle edizioni di velocità degli anni 1927-1957.

Fra i gioielli alla partenza Alfa Romeo, che vinse ben 11 edizioni della Mille Miglia originaria, schiera due vetture ufficiali del Museo Storico Alfa Romeo, la 1900 Sport Spider (1954) e la 750 Competizione (1955). La Lancia porta una Aurelia B20 GT del 1951 e una Ardea berlina prima serie del 1939.

65 ANNI FA LA PRIMA VITTORIA IN FORMULA 1 DI ALFA ROMEO

65 ANNI FA LA PRIMA VITTORIA IN FORMULA 1 DI ALFA ROMEO

Ieri si è celebrato l’anniversario del primo trionfo di una monoposto Alfa Romeo nel neonato Campionato Mondiale di Formula 1. Era il 13 maggio del 1950 quando quattro monoposto “158” scesero in pista a Silverstone. Vinse Giuseppe “Nino” Farina che si aggiudicherà anche il primo “hat trick” della F.1: pole position, vittoria e giro più veloce. E naturalmente il titolo di campione del mondo a fine stagione.

Teatro della straordinaria prova di forza del team Alfa Romeo è il “Gran Premio di Gran Bretagna” – “III RAC British Grand Prix” – che quell’anno è anche titolato come “Gran Premio d’Europa” e si corre sulla pista del Northamptonshire nella configurazione del 1948: Silverstone, a 40 miglia a nord di Londra, è un tracciato che nasce da un ex aeroporto della Royal Air Force e sarà destinato a diventare uno dei palcoscenici di maggior spettacolo della F.1.

Questo è l’inizio di una nuova era nel mondo delle corse: nei decenni successivi la Formula 1 diventerà la categoria “regina”, quella più seguita dal pubblico, un vero e proprio fenomeno “globale” e anche l’Alfa Romeo seguirà un percorso di enorme espansione commerciale e fama internazionale.

Il dominio della 158 a Silverstone assume un elevato valore simbolico per la stessa Alfa Romeo: i successi sportivi dell’Alfetta fanno da volano alla rinascita dell’Alfa, dopo le difficoltà e i danni di una guerra mondiale che ha inevitabilmente lasciato i suoi segni. L’Alfetta 158 è da considerarsi come la vettura di chiusura dell’era-anteguerra del marchio: nel 1951, dopo il secondo mondiale vinto da Fangio con la “159”, l’Alfa Romeo si ritira ufficialmente dalle competizioni per concentrare uomini e mezzi sulla produzione di serie.

DAL 2018 OBBLIGATORIO IL SERVIZIO ECALL: CHIAMATA D’EMERGENZA AUTOMATICA.

DAL 2018 OBBLIGATORIO IL SERVIZIO ECALL: CHIAMATA D’EMERGENZA AUTOMATICA.

Arriva da Strasburgo la nuova normativa in materia di sicurezza stradale: dal 2018 il sistema eCall sarà obbligatorio su tutti i mezzi leggeri. Questa tecnologia consente, tramite un apposito dispositivo – di effettuare una chiamata automatica al 112, numero d’emergenza europeo, in caso di gravi incidenti. Verranno tempestivamente trasmesse informazioni utili ai soccorritori, come: la posizione della vettura, la direzione di marca, l’orario dell’incidente e le condizioni dei passeggeri. Sarà inoltre possibile effettuare la chiamata d’emergenza manualmente, tramite un apposito pulsante SOS.

La decisione è stata presa a fronte di allarmanti dati, secondo i quali, nel 2014, l’Europa ha contato 25.700 vittime di incidenti stradali. Il servizio garantirà la tempestività dei soccorsi, che in caso di incidente potrebbe essere vitale. Entrato a regime sulle autovetture e sui mezzi professionali leggeri, la commissione europea pianificherà l’inserimento nei mezzi pesanti, come camion e autobus. I problemi legati alla privacy – sollevati durante le prime discussioni su eCall – sono stati risolti con delle specifiche norme che limitano l’entità dei dati trasmessi, vietano la trasmissione a terze parti e prevedono la cancellazione dopo un certo periodo di tempo

“X-DATE NIGHT”: IL PRIMO SPEED-DATE SU 500X È AL MIRAFIORI MOTOR VILLAGE!

“X-DATE NIGHT”: IL PRIMO SPEED-DATE SU 500X È AL MIRAFIORI MOTOR VILLAGE!

Di carattere, bella e sensuale come nessun’altra, Fiat 500X è un’auto che piace e sa di piacere. Ideale per chi vuole fare conquiste, il crossover di FCA diventa oggi la cornice perfetta – e romantica – della prima, emozionante e divertente “X-Date night”, la serata a tema speed-date organizzata da Mirafiori Motor Village. L’evento, dedicato a single brillanti che amano mettersi in gioco, si svolgerà negli spazi del flagship di piazza Riccardo Cattaneo, giovedì 14 maggio.

Se siete alla ricerca della vostra anima gemella e se pensate di essere giovani “X”, ossia di carattere, dinamici, sexy e interessanti, potete inviare la vostra candidatura attraverso la pagina dedicata www.xlikeme.it/xdate: le iscrizioni si chiuderanno sabato 6 maggio per permettere agli organizzatori di selezionare i profili dei single iscritti, che saranno suddivisi in cinque gruppi di 10 persone ciascuno (5 donne e 5 uomini).

Durante la “X-Date night”, le coppie avranno a disposizione 200 secondi (questo il tempo concesso per ogni veloce appuntamento) per conoscersi e suscitare l’interesse reciproco. Saranno incontri sorprendenti, divertenti, inediti e, in qualche caso, di successo: le coppie che avranno manifestato interesse saranno messe in contatto a fine serata e se, con il tempo, si dimostreranno delle vere coppie “X” e tra loro sboccerà l’amore – provato da un video-bacio – saranno premiate con un viaggio: un weekend fuori porta in una località che potranno raggiungere a bordo di una 500X messa a disposizione da Mirafiori Motor Village.