UN NUOVO FILTRO PER COMBATTERE GLI ALLERGENI NELL’ABITACOLO

UN NUOVO FILTRO PER COMBATTERE GLI ALLERGENI NELL’ABITACOLO

La linea Mopar, il brand di riferimento per accessori, servizi, Customer Care e Ricambi Originali per i marchi di FCA, si arricchisce di un nuovo prodotto che incrementa il comfort e il benessere a bordo delle autovetture.

Si tratta di un nuovo filtro abitacolo che, sfruttando le proprietà dei polifenoli, ossia molecole organiche diffuse nelle piante e note per le proprietà anti-allergiche, anti-ossidanti e anti-infiammatorie, è in grado di incapsulare gli agenti allergeni neutralizzandoli.

Infatti, rispetto al classico prodotto combinato che attenua polline, polvere e cattivi odori,
questo processo di filtrazione meccanica inibisce anche gli allergeni sino al 96%, garantendo un trattamento benefico all’interno dell’abitacolo dell’automobile.

Il filtro è disponibile sui modelli Alfa Romeo Giulietta e Mito, Fiat Panda, Grande Punto e tutta la famiglia 500 (500, 500C, 500L e 500X), Jeep Renegade e Lancia Ypsilon.

AUTOVELOX NON TARATO? LA MULTA NON E’ VALIDA

AUTOVELOX NON TARATO? LA MULTA NON E’ VALIDA

Con la sentenza 9645/2016, pubblicata lo scorso 11 maggio, la Cassazione ha chiarito che autovelox e apparecchi simili debbono obbligatoriamente essere sottoposti a una verifica periodica della taratura.

Se l’automobilista decidesse infatti di presentare un ricorso contro la multa ricevuta per eccesso di velocità, il Comune di riferimento dovrà esibire un certificato che ne attesti l’avvenuto controllo periodico, in caso contrario la sanzione verrà annullata.

Nel dispositivo della sentenza si critica la “palese irragionevolezza di un sistema e di una amministrazione, che… finirebbe per concretizzare, in pratica, un incredibile risultato: quello per cui una qualunque bilancia di un mercato rionale è soggetta a periodica verifica della taratura, nel mentre non lo è una complessa apparecchiatura, come quella per la verifica della velocità, che svolge un accertamento irripetibile e fonte di gravi conseguenze per il cittadino proprietario e/o conducente di veicolo”.

 

LA MILLE MIGLIA DI FCA

LA MILLE MIGLIA DI FCA

Anche quest’anno si è tenuta la 34sima rievocazione storica della corsa su strada più celebre di ogni tempo: la Mille Miglia.
La manifestazione, partendo da Brescia e toccando alcuni dei luoghi più suggestivi d’Italia, ha ospitato alcune vetture storiche dei marchi Fiat, Lancia e Alfa Romeo appartenenti alla collezione di FCA Heritage, la nuova struttura che coordina tutte le azioni dell’azienda nel mondo dell’automobilismo storico.

Tra le rarità automobilistiche presenti possiamo citare: i tre gioielli del Museo Storico Alfa Romeo, la 6C 1750 Gran Sport del 1930, la 1900 Sport Spider del 1954 e la 1900 Super Sprint del 1956; la Lancia Ardea del 1939, con a bordo l’attrice Kasia Smutniak e le due spider Fiat la 508 Balilla Coppa d’Oro (1934) e la 1100 TV Trasformabile (1955).

Accanto a queste rarità hanno sfilato anche le ultime novità FCA, confermando così quell’indissolubile legame tra icone del passato e vetture di attuale produzione.
Insieme alla nuova Giulia, che ha avuto l’onore di essere l’apripista dell’evento, il pubblico ha potuto ammirare la nuova serie speciale Lancia Ypsilon Mya e la nuova Fiat 124 Spider.
Proprio un esemplare di quest’ultima ha seguito l’intero percorso realizzando così uno speciale diario di viaggio

 

CAMP JEEP®: 4 GIORNI PER JEEP-APPASSIONATI

CAMP JEEP®: 4 GIORNI PER JEEP-APPASSIONATI

Al via la quattro giorni spagnola dedicata ai membri del Jeep Owners Group (JOG) e ai fan di tutta Europa del marchio Jeep®: dal 2 al 5 giugno infatti, a Bassella in Spagna, si terrà la terza edizione del Camp Jeep®.

Il 5 giugno di 75 anni fa veniva prodotta la prima Willys MA e quest’anno per festeggiare la ricorrenza, la Jeep Comanche e la Jeep Trailcat, le due straordinarie show car presentate all’Easter Jeep Safari in Moab (Utah), attraverseranno l’Atlantico per sbarcare al Camp Jeep in Spagna.

Inoltre saranno esposti i modelli in edizione speciale 75th Anniversary, tutti i capolavori in termini di Jeep MOPARizzate e alcuni veicoli storici come l’inarrestabile Willys-Overland MB del 1941, la Willys Wagon del 1946, il primo SUV della storia e la Jeep Wagoneer del 1963, il primo “Premium Large SUV” di sempre.

Il Camp Jeep® offre un programma ricco di attività alle quali i partecipanti potranno accedere, tra questi interessanti corsi di formazione tenuti presso la Jeep Academy e sessioni di guida off-road, con percorsi che si snodano nei dintorni di Bassella e con diversi livelli di difficoltà e durata.