ALFA ROMEO AL BREMEN CLASSIC MOTORSHOW

ALFA ROMEO AL BREMEN CLASSIC MOTORSHOW

ALFA ROMEO AL BREMEN CLASSIC MOTORSHOW

La mostra speciale “Die 70er: Einfach keil”, dedicata alle linee rivoluzionarie in voga negli anni Settanta, è l’evento clou del Bremen Classic Motorshow andato in scena dal 5 al 7 febbraio, che ha aperto la stagione delle auto d’epoca.

Insieme alla Lancia Stratos, alla Maserati Khamsin e alla Lamborghini Countach, una delle stelle dell’esposizione è stata l’Alfa Romeo Caimano, concept car realizzata nel 1971 dall’Italdesign su incarico del marchio del biscione. Questo esemplare unico oggi fa parte della collezione del Museo Storico Alfa Romeo “La macchina del tempo” di Arese (Milano). È basato sull’Alfasud e nel 1971 fu presentato al Salone dell’Automobile di Torino a un pubblico che rimase stupefatto dalle linee della vettura.
L’incarico per la progettazione della Caimano fu accompagnato dalla richiesta di creare un’auto senza alcuna possibilità di reale utilizzo.

Italdesign disegnò sul telaio dell’Alfasud, accorciato di 20 centimetri, una carrozzeria che sembra provenire da un romanzo di fantascienza. L’abitacolo a due posti è chiuso da una cupola di vetro che rende l’aspetto della vettura simile a una navicella spaziale e che si apre ruotando in avanti. Il montante anteriore viene così totalmente eliminato, mentre quello centrale e quello posteriore formano un roll-bar dietro l’abitacolo.

Lascia un tuo commento