Attualità

LA SERIE SPECIALE NIGHT EAGLE DI JEEP ESTENDE IL SUO VOLO

LA SERIE SPECIALE NIGHT EAGLE DI JEEP ESTENDE IL SUO VOLO

Dopo il debutto con Jeep Compass, dallo scorso giugno la versione speciale Night Eagle viene proposta anche su Renegade e Cherokee, arricchendole di contenuti tecnologici e motorizzazioni efficienti dedicate agli automobilisti che vogliono distinguersi nella “giungla” metropolitana con la personalità e la grinta tipici di Jeep.

Oltre alle specifiche dotazioni e ai dettagli di design, ciò che caratterizza questa serie speciale è la capacità di accentuare il tratto sportivo e l’aggressività di ogni singolo modello, esaltandone lo stile e le prestazioni.
Sicuramente poi non passano inosservati certi elementi come le finiture in Gloss Black, gli interni pregiati, le dotazioni tecnologiche ai vertici della categoria.

Nel suo complesso, la serie Night Eagle conferma e consolida la capacità di innovazione che Jeep introduce costantemente in quel segmento – i SUV – che ha inventato e fondato nel lontano 1946. Con piena soddisfazione di una clientela sempre crescente – come dimostra la crescita a doppia cifra delle quote di mercato – che richiede maggiori doti di efficienza e comfort, soprattutto in un contesto di spostamenti quotidiani, ma non vuole rinunciare alle proverbiali caratteristiche off-road del marchio.

ABARTH 124 RALLY, PRIMA VOLTA IN GARA CON ALEX FIORIO ED ENNESIMA VITTORIA

ABARTH 124 RALLY, PRIMA VOLTA IN GARA CON ALEX FIORIO ED ENNESIMA VITTORIA

Dopo un’assenza dalle competizioni che durava dal 2012, lo scorso giugno Alex Fiorio è tornato in gara nel Rally del Salento e lo ha fatto al volante della vettura che lui stesso ha sviluppato e collaudato.
Risultato? Il primato tra le vetture Due Ruote Motrici e nella categoria R-GT, oltre che un ottimo 6° posto assoluto conquistato nonostante la concorrenza davvero agguerrita, con molte automobili a trazione integrale delle categorie WRC e R5 di ultima generazione.

“E’ senz’altro un risultato molto positivo – ha detto Alex Fiorio all’arrivo – e mi ha impressionato la prestazione ottenuta sotto la pioggia, dove sulla carta la trazione posteriore risulta sfavorita. Invece, potendo regolare la motricità e l’erogazione della potenza, abbiamo ottenuto un tempo di grande rilievo, precedendo alcuni protagonisti del Campionato WRC”.

Continuano dunque i successi della Abarth 124 rally, dopo i titoli e i campionati di classe conquistati l’anno scorso, mentre da questa stagione ha anche un premio monomarca a lei dedicato e abbinato all’ERC: l’Abarth Rally Cup, iniziato a maggio e ora nel vivo della competizione.

UNA VISITA TRA I SEGRETI DELLO STILE 500

UNA VISITA TRA I SEGRETI DELLO STILE 500

Il mondo automotive è fatto anche di luoghi protetti e riservatissimi, dove hanno libero accesso solo le idee che potranno essere trasformate in una nuova icona di stile, in un nuovo successo. Il Centro Stile Fca di Torino è uno di questi sancta sanctorum ed è quindi una vera notizia la visita offerta ai media internazionali nel reparto Colors&Materials, in particolare nelle stanze dove è nata la Nuova Gamma di Fiat 500.

È stata l’occasione per presentare le nuove versioni top di gamma 500 Star e 500 Rockstar – che propongono novità estetiche esclusive – ma anche per svelare dove e come designer, architetti e tecnici studiano ogni giorno i trend di stile, sperimentano i processi produttivi, creano nuovi colori e inediti accostamenti di materiali, affinché Fiat 500 sia sempre all’avanguardia dello stile e nel cuore degli automobilisti.

Proprio in questo luogo, che sembra qualcosa a metà tra un raffinato atelier di moda e un avveniristico centro di ricerca, nel 2007 il mitico Cinquino è rinato a nuova vita e da qui è ripartito per “colorare” la quotidianità e le strade di tutto il mondo.

«In questi 12 anni di vita non è mai passato di moda, anzi è stato capace di evolvere continuamente, senza mai perdere la propria identità» spiega Luca Napolitano, Head of EMEA Fiat and Abarth brand e promotore di questa visita straordinaria «Tra gli ingredienti del successo le oltre 30 serie speciali nate al Centro Stile con la collaborazione di brand iconici – dalla moda alla nautica di lusso, dalla tecnologia all’heritage – che hanno dato vita a vetture uniche con cui esplorare territori inusuali per una city-car. Tra le più amate ricordiamo la 500C by Gucci e la 500 Riva, le 500-60esimo e 500 Anniversario, le più recenti 500 Mirror, 500 Collezione e 500 Spiaggina ’58. Per arrivare oggi a 500 Star e 500 Rockstar che arricchiscono la gamma per renderla ancora più trasversale, più giovane, più emozionale».

ALFA ROMEO TONALE CONQUISTA IL CAR DESIGN AWARD 2019

ALFA ROMEO TONALE CONQUISTA IL CAR DESIGN AWARD 2019

Nella speciale cornice del Parco Valentino-Salone di Torino 2019 si è svolta la cerimonia di premiazione dei Car Design Award, il prestigioso concorso internazionale promosso dalla rivista Auto&Design, dove il compact SUV del Biscione ha trionfato nella categoria Concept Car.

Come riportato nelle motivazioni della giuria, “i tratti distintivi dello stile italiano vengono proiettati nel futuro in una sintesi tra il prezioso heritage del marchio e un’anticipazione di nuovi canoni” e questo ovviamente proietta il riconoscimento oltre gli orizzonti ristretti dell’annualità del premio.

Tanto è vero che Klaus Busse, Head of FCA Design EMEA, ha dichiarato: «Siamo onorati di ricevere questo ambito premio assegnato al design di Tonale che, come ogni Alfa Romeo, nasce dal perfetto equilibrio tra heritage, velocità e bellezza. Infatti, racchiude in sé i canoni che caratterizzano lo stile italiano e il linguaggio unico di Alfa Romeo: senso delle proporzioni, semplicità e cura per la qualità delle superfici, per un design innovativo ma fedele a una tradizione universalmente apprezzata».

Tutto questo significa che Tonale non sarà solamente il primo SUV compatto ibrido plug-in di Alfa Romeo, ma sarà per tutti un modello di stile che sa far dialogare, in un affascinante presente, la nostra storia e il nostro futuro.

500 MILA UNITÀ IN 5 ANNI: 500X È DA RECORD

500 MILA UNITÀ IN 5 ANNI: 500X È DA RECORD

Lo scorso 23 maggio dalla linea di assemblaggio della fabbrica di Melfi è uscita la Fiat 500X numero 500.000. È un traguardo eccezionale ma non sorprendente, visto che fin dal suo esordio nel 2014 questo crossover ha dimostrato la sua popolarità conquistando subito la leadership nel segmento in Italia ed entrando stabilmente nella top 10 in Europa.

L’esemplare da record è stato prodotto in versione “120°”, che celebra i 120 anni di storia della Fiat, e si presenta con livrea bicolore tuxedo, motore a benzina FireFly da 150 cavalli e cambio automatico a doppia frizione.

Il record produttivo di Fiat 500X è stato realizzato nello stabilimento FCA di Melfi, una delle fabbriche automotive più innovative al mondo, dove oggi si producono i modelli Fiat 500X e Jeep Renegade destinati all’esportazione in oltre 100 Paesi nel mondo. Nei suoi 25 anni di attività, FCA Melfi Plant si è focalizzato sulla creazione di prodotti di elevata qualità attraverso la migliore efficienza dei processi produttivi e, soprattutto, con il coinvolgimento e la formazione di lavoratori altamente specializzati.

FCA UNICA AZIENDA AUTOMOTIVE PREMIATA PER LA CUSTOMER EXPERIENCE

FCA UNICA AZIENDA AUTOMOTIVE PREMIATA PER LA CUSTOMER EXPERIENCE

Il programma europeo di Customer Experience multicanale gestito da Mopar® ha portato nella bacheca del Gruppo FCA l’ennesimo premio. Quest’ultimo è stato consegnato in occasione dei Premi CMMC 2019, iniziativa promossa dal Club CMMC (Customer Management Multimedia Competence) che ogni anno individua e segnala le eccellenze, tra aziende e soluzioni tecnologiche, che migliorano l’esperienza del cliente attraverso i canali multimediali.

In questo contesto FCA è stata l’unica azienda del settore automotive ad essere premiata, grazie agli innovativi strumenti di CRM e marketing automation sviluppati da Mopar che interagiscono con i clienti di Fiat, Lancia, Jeep, Alfa Romeo, Abarth dal momento dell’acquisto e per tutta la durata del possesso del veicolo.

Le comunicazioni personalizzate per i principali appuntamenti di manutenzione, le promozioni dedicate, le coinvolgenti tecniche di game design e video interaction, offrono a ogni cliente FCA una user experience particolarmente avvincente ed evoluta, intercettandone le esigenze e rispondendo con precisione.

Non a caso il brand Mopar vanta più di 80 anni di tradizione, esperienza e conoscenza approfondita dei bisogni dei clienti di Fiat Chrysler Automobiles, accompagnandoli lungo l’intera esperienza di guida dei propri veicoli e fornendo loro assistenza tecnica e supporto per ogni desiderio legato alle performance, alla sicurezza o alla personalizzazione.

JEEP® WRANGLER ELETTA IN FRANCIA 4×4 DELL’ANNO 2019

JEEP® WRANGLER ELETTA IN FRANCIA 4×4 DELL’ANNO 2019

Dopo i premi e i riconoscimenti ricevuti negli ultimi mesi da riviste specializzate di Gran Bretagna, Germania, Russia e Polonia, è arrivata anche la consacrazione decretata dai lettori ed esperti di 4×4 Magazine, una delle pubblicazioni più importanti nel settore dei fuoristrada in Francia: la nuova generazione della Jeep® Wrangler JL è stata eletta “4×4 de l’Année 2019”.

Ogni anno dal 1985, la giuria di 4×4 Magazine sottopone a un impegnativo esame di valutazione un’ampia selezione dei veicoli a quattro ruote motrici prodotti nel mondo. Quest’anno la regina indiscussa del fuoristrada è Jeep Wrangler JL e questo è il sesto modello Jeep ad aggiudicarsi l’ambito riconoscimento di “4×4 dell’anno” da quando esiste questo prestigioso riconoscimento.

Il premio riconosce l’importante lavoro svolto dagli ingegneri Jeep nel garantire alla nuova Wrangler la sua leggendaria e ineguagliabile capacità off-road nel rispetto delle normative, e soprattutto, delle aspettative dei clienti in termini di mobilità. Più moderna, più comoda, meglio equipaggiata e sempre iconica, la Wrangler rimane il punto di riferimento in termini di capacità all-terrain.

SEMPRE PIÙ LIBERI CON PANDA, ANCHE PER CONNETTERSI

SEMPRE PIÙ LIBERI CON PANDA, ANCHE PER CONNETTERSI

Dopo l’esordio al recente salone di Ginevra, è arrivata negli showroom italiani la nuova serie speciale Panda Connected by Wind, l’unica vettura del segmento delle piccole cittadine con ben 50 Giga al mese inclusi per un anno.

In perfetta sintonia con il principio di libertà insito in Fiat Panda, il router wi-fi “WebPocket 4G” permette di collegare contemporaneamente fino a 15 dispositivi, per navigare su Internet, scaricare file e musica, guardare film, condividere foto e documenti, gestire messaggi di posta elettronica. Il router wi-fi mobile rende la Panda Connected by Wind un perfetto hot-spot e in più è possibile portarlo con sé anche scesi dalla propria vettura, assicurandosi così la connettività a casa, al mare, in montagna, in palestra e ovunque ci si trovi. Anche per navigare in roaming in tutta l’Unione europea.

Panda Connected by Wind è un allestimento della Panda Cross e monta un motore 1.2 da 69cv e immancabilmente contribuirà a consolidare la leadership del modello – in Italia dal 2012 è l’auto più venduta in assoluto – e ad ampliare la sua grande community composta da oltre 7,5 milioni di possessori e appassionati che in Europa, dal 1980 a oggi, l’hanno scelta come manifesto della “libertà a quattro ruote”.

FIAT CONCEPT CENTOVENTI: L’AUTO SARÀ ELETTRICA E DEMOCRATICA

FIAT CONCEPT CENTOVENTI: L’AUTO SARÀ ELETTRICA E DEMOCRATICA

Per celebrare i 120 anni di Fiat all’ultimo Salone di Ginevra è stato presentato il prototipo ufficiale della citycar Fiat che sostituirà la Panda negli anni a venire e che rappresenta la vision del marchio sul futuro della mobilità sostenibile.

Già dal nome Fiat Concept Centoventi esprime lo storico contributo che Fiat ha saputo offrire allo sviluppo della mobilità di massa, un’esperienza che oggi è concentrata nel rendere accessibile a tutti l’auto elettrica. In sostanza quello che ha rappresentato la 500 per l’Italia degli anni Cinquanta, Fiat Concept Centoventi lo sarà per un mondo più sostenibile.

Questo progresso nella “democratizzazione” dell’auto elettrica determina anche una grande libertà di personalizzazione. A cominciare dal livello di autonomia che si ritiene più adatto alle proprie esigenze, potendo decidere di cambiarlo nel corso del tempo: il pack modulare di batterie di Fiat Concept Centoventi permette di estendere il range da 100 a 500 km, ad esempio per affrontare lunghi viaggi, semplicemente acquistando o noleggiando unità di batterie addizionali. Da notare che l’installazione o la rimozione delle batterie aggiuntive è un’operazione particolarmente facile e veloce.

Il grado di personalizzazione è talmente elevato che Fiat Concept Centoventi può essere definita una “tela bianca” pronta per essere dipinta secondo i gusti e le esigenze del momento, senza alcun vincolo legato allo specifico momento dell’acquisto. Sarà infatti prodotta in una sola livrea che, attraverso il programma “4U”, potrà essere personalizzata scegliendo tra 4 tettucci, 4 paraurti, 4 copriruota, 4 pellicole esterne e con 120 accessori aggiuntivi. Sarà dunque un’auto aggiornabile con la massima libertà e fantasia nei colori, nella configurazione degli interni, nella configurazione del tetto, nel sistema di infotainment. Con Fiat Concept Centoventi il futuro potrà essere come ognuno lo desidera.

FIAT 500, ICONA DELLO STILE ITALIANO AL MoMA DI NEW YORK.

FIAT 500, ICONA DELLO STILE ITALIANO AL MoMA DI NEW YORK.

A New York, fino al 15 giugno, c’è una Fiat 500 Serie F del 1965 che fa bella esposizione di sè nell’ambito della mostra “The Value of Good Design”, allestita nel famoso Museum of Modern Art.

Non è un “pezzo raro”, come questa ne furono prodotti più di quattro milioni di esemplari, eppure il MoMA l’ha voluta acquistare due anni fa per inserirla nella sua collezione permanente e in questi mesi la espone proponendola come “icona della storia dell’automobile, che ha cambiato per sempre il modo di disegnare e di produrre auto in Italia”.

Attraverso una serie di caposaldi del design modernista collezionati dal MoMA, “The Value of Good Design” celebra e racconta l’evoluzione sociale – e diremmo anche democratica – del design industriale di metà Novecento, quando l’obiettivo era l’innalzamento della qualità della vita esteso a tutti i livelli della società.

Progettata da Dante Giacosa e lanciata nel 1957, la Fiat “Nuova” 500 dava spazio e concretezza a questa idea del design di qualità accessibile a tutti e per questo oggi la nostra cara 500 è al MoMA per farsi ammirare. Ma anche senza andare a New York, siamo sicuri che saranno in molti qui da noi a sentire una piccola punta di orgoglio per aver guidato, o guidare tuttora, una vera e propria opera d’arte.

ABARTH 124 RALLY, L’ESPERIENZA RINNOVA.

ABARTH 124 RALLY, L’ESPERIENZA RINNOVA.

Tornata in competizione nel 2016, dopo 40 anni dall’ultimo Rally di Montecarlo, la Fiat 124 Abarth Rally edizione 2019 è una spider decisamente rinnovata in molti particolari con il preciso scopo di ridurre il tempo di percorrenza per chilometro in prova speciale.

Le esperienze di gara in queste prime due stagioni, oltre ai 5000 km di test e il contributo del pilota collaudatore Alex Fiorio, hanno fornito al team di ingegneri Abarth una serie importante di dati e informazioni, dando l’avvio a interventi mirati su organi meccanici, elettronica del motore, trasmissione-cambio e assetto.

Il risultato complessivo è una fuoriclasse più performante, più semplice da mettere a punto e allo stesso tempo più facile da guidare, che si adatta sia ai piloti professionisti che agli sportivi e agli appassionati della trazione posteriore e della guida di traverso.

La stagione di gara è appena iniziata e la Spider dello Scorpione è pronta alle sfide su asfalto e sterrato, a trasmettere adrenalina, a donare piacere di guida, a conquistare i cuori dei tifosi.

NASCE ALFA ROMEO TONALE E L’ELETTRIFICAZIONE DIVENTA BELLEZZA

NASCE ALFA ROMEO TONALE E L’ELETTRIFICAZIONE DIVENTA BELLEZZA

All’ultimo Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra è stata presentata una nuova concept car di Alfa Romeo: Tonale, il primo SUV compatto ibrido plug-in che ha in dote le qualità estetiche e di dinamismo tipiche del marchio del Biscione.

Con questo debutto nel mondo dell’elettrificazione, Alfa Romeo Tonale è lo stile italiano che guarda al futuro, che trasferisce il grande patrimonio di bellezza distintiva del marchio verso le nuove frontiere della mobilità.

Lo si vede e si comprende subito, istintivamente catturati dalle sue linee in perfetto equilibrio tra armonia e tensione: una fiera bellezza pronta a scattare. Il design è ispirato alle forme umane così come al movimento della luce e richiama linee e volumi puri, diventando segno evidente e tangibile della nuova anatomia Alfa Romeo.

Nel 2020 Alfa Romeo Tonale sarà lanciata sul mercato, disponibile con motori diesel, benzina e ibrido tutti rigorosamente turbo, e andrà a occupare la sua posizione nel segmento che attualmente è in maggiore crescita. Grazie all’unicità del suo stile e all’impareggiabile piacere di guida, saprà riscrivere le regole estetiche del suo segmento? Da parte nostra coltiviamo questa certezza.