Curiosità

500 MILA UNITÀ IN 5 ANNI: 500X È DA RECORD

500 MILA UNITÀ IN 5 ANNI: 500X È DA RECORD

Lo scorso 23 maggio dalla linea di assemblaggio della fabbrica di Melfi è uscita la Fiat 500X numero 500.000. È un traguardo eccezionale ma non sorprendente, visto che fin dal suo esordio nel 2014 questo crossover ha dimostrato la sua popolarità conquistando subito la leadership nel segmento in Italia ed entrando stabilmente nella top 10 in Europa.

L’esemplare da record è stato prodotto in versione “120°”, che celebra i 120 anni di storia della Fiat, e si presenta con livrea bicolore tuxedo, motore a benzina FireFly da 150 cavalli e cambio automatico a doppia frizione.

Il record produttivo di Fiat 500X è stato realizzato nello stabilimento FCA di Melfi, una delle fabbriche automotive più innovative al mondo, dove oggi si producono i modelli Fiat 500X e Jeep Renegade destinati all’esportazione in oltre 100 Paesi nel mondo. Nei suoi 25 anni di attività, FCA Melfi Plant si è focalizzato sulla creazione di prodotti di elevata qualità attraverso la migliore efficienza dei processi produttivi e, soprattutto, con il coinvolgimento e la formazione di lavoratori altamente specializzati.

FCA UNICA AZIENDA AUTOMOTIVE PREMIATA PER LA CUSTOMER EXPERIENCE

FCA UNICA AZIENDA AUTOMOTIVE PREMIATA PER LA CUSTOMER EXPERIENCE

Il programma europeo di Customer Experience multicanale gestito da Mopar® ha portato nella bacheca del Gruppo FCA l’ennesimo premio. Quest’ultimo è stato consegnato in occasione dei Premi CMMC 2019, iniziativa promossa dal Club CMMC (Customer Management Multimedia Competence) che ogni anno individua e segnala le eccellenze, tra aziende e soluzioni tecnologiche, che migliorano l’esperienza del cliente attraverso i canali multimediali.

In questo contesto FCA è stata l’unica azienda del settore automotive ad essere premiata, grazie agli innovativi strumenti di CRM e marketing automation sviluppati da Mopar che interagiscono con i clienti di Fiat, Lancia, Jeep, Alfa Romeo, Abarth dal momento dell’acquisto e per tutta la durata del possesso del veicolo.

Le comunicazioni personalizzate per i principali appuntamenti di manutenzione, le promozioni dedicate, le coinvolgenti tecniche di game design e video interaction, offrono a ogni cliente FCA una user experience particolarmente avvincente ed evoluta, intercettandone le esigenze e rispondendo con precisione.

Non a caso il brand Mopar vanta più di 80 anni di tradizione, esperienza e conoscenza approfondita dei bisogni dei clienti di Fiat Chrysler Automobiles, accompagnandoli lungo l’intera esperienza di guida dei propri veicoli e fornendo loro assistenza tecnica e supporto per ogni desiderio legato alle performance, alla sicurezza o alla personalizzazione.

SUMMER DAYS AL MOTOR VILLAGE OUTLET

SUMMER DAYS AL MOTOR VILLAGE OUTLET

Il Motor Village Outlet è l’unico punto vendita di proprietà diretta FCA esclusivamente dedicato all’usato. Sabato 15 e Domenica 16 giugno vieni ai Summer Days e scopri l’offerta di usato aziendale e km0 più grande del Piemonte.

Oltre 500 vetture con 160 controlli pre-consegna e 2 anni di garanzia Autoexpert e Selected4U. Inoltre fino a 3.000€ di vantaggi sulle vetture disponibili, finanziamenti personalizzati garantiti da FCA Bank e permuta usato su usato. Ti aspettiamo in C.so G. Cesare 360, con orario continuato: non perdere l’occasione.

MV_SUMMER_DAYS_OK

JEEP® WRANGLER ELETTA IN FRANCIA 4×4 DELL’ANNO 2019

JEEP® WRANGLER ELETTA IN FRANCIA 4×4 DELL’ANNO 2019

Dopo i premi e i riconoscimenti ricevuti negli ultimi mesi da riviste specializzate di Gran Bretagna, Germania, Russia e Polonia, è arrivata anche la consacrazione decretata dai lettori ed esperti di 4×4 Magazine, una delle pubblicazioni più importanti nel settore dei fuoristrada in Francia: la nuova generazione della Jeep® Wrangler JL è stata eletta “4×4 de l’Année 2019”.

Ogni anno dal 1985, la giuria di 4×4 Magazine sottopone a un impegnativo esame di valutazione un’ampia selezione dei veicoli a quattro ruote motrici prodotti nel mondo. Quest’anno la regina indiscussa del fuoristrada è Jeep Wrangler JL e questo è il sesto modello Jeep ad aggiudicarsi l’ambito riconoscimento di “4×4 dell’anno” da quando esiste questo prestigioso riconoscimento.

Il premio riconosce l’importante lavoro svolto dagli ingegneri Jeep nel garantire alla nuova Wrangler la sua leggendaria e ineguagliabile capacità off-road nel rispetto delle normative, e soprattutto, delle aspettative dei clienti in termini di mobilità. Più moderna, più comoda, meglio equipaggiata e sempre iconica, la Wrangler rimane il punto di riferimento in termini di capacità all-terrain.

SEMPRE PIÙ LIBERI CON PANDA, ANCHE PER CONNETTERSI

SEMPRE PIÙ LIBERI CON PANDA, ANCHE PER CONNETTERSI

Dopo l’esordio al recente salone di Ginevra, è arrivata negli showroom italiani la nuova serie speciale Panda Connected by Wind, l’unica vettura del segmento delle piccole cittadine con ben 50 Giga al mese inclusi per un anno.

In perfetta sintonia con il principio di libertà insito in Fiat Panda, il router wi-fi “WebPocket 4G” permette di collegare contemporaneamente fino a 15 dispositivi, per navigare su Internet, scaricare file e musica, guardare film, condividere foto e documenti, gestire messaggi di posta elettronica. Il router wi-fi mobile rende la Panda Connected by Wind un perfetto hot-spot e in più è possibile portarlo con sé anche scesi dalla propria vettura, assicurandosi così la connettività a casa, al mare, in montagna, in palestra e ovunque ci si trovi. Anche per navigare in roaming in tutta l’Unione europea.

Panda Connected by Wind è un allestimento della Panda Cross e monta un motore 1.2 da 69cv e immancabilmente contribuirà a consolidare la leadership del modello – in Italia dal 2012 è l’auto più venduta in assoluto – e ad ampliare la sua grande community composta da oltre 7,5 milioni di possessori e appassionati che in Europa, dal 1980 a oggi, l’hanno scelta come manifesto della “libertà a quattro ruote”.

FIAT CONCEPT CENTOVENTI: L’AUTO SARÀ ELETTRICA E DEMOCRATICA

FIAT CONCEPT CENTOVENTI: L’AUTO SARÀ ELETTRICA E DEMOCRATICA

Per celebrare i 120 anni di Fiat all’ultimo Salone di Ginevra è stato presentato il prototipo ufficiale della citycar Fiat che sostituirà la Panda negli anni a venire e che rappresenta la vision del marchio sul futuro della mobilità sostenibile.

Già dal nome Fiat Concept Centoventi esprime lo storico contributo che Fiat ha saputo offrire allo sviluppo della mobilità di massa, un’esperienza che oggi è concentrata nel rendere accessibile a tutti l’auto elettrica. In sostanza quello che ha rappresentato la 500 per l’Italia degli anni Cinquanta, Fiat Concept Centoventi lo sarà per un mondo più sostenibile.

Questo progresso nella “democratizzazione” dell’auto elettrica determina anche una grande libertà di personalizzazione. A cominciare dal livello di autonomia che si ritiene più adatto alle proprie esigenze, potendo decidere di cambiarlo nel corso del tempo: il pack modulare di batterie di Fiat Concept Centoventi permette di estendere il range da 100 a 500 km, ad esempio per affrontare lunghi viaggi, semplicemente acquistando o noleggiando unità di batterie addizionali. Da notare che l’installazione o la rimozione delle batterie aggiuntive è un’operazione particolarmente facile e veloce.

Il grado di personalizzazione è talmente elevato che Fiat Concept Centoventi può essere definita una “tela bianca” pronta per essere dipinta secondo i gusti e le esigenze del momento, senza alcun vincolo legato allo specifico momento dell’acquisto. Sarà infatti prodotta in una sola livrea che, attraverso il programma “4U”, potrà essere personalizzata scegliendo tra 4 tettucci, 4 paraurti, 4 copriruota, 4 pellicole esterne e con 120 accessori aggiuntivi. Sarà dunque un’auto aggiornabile con la massima libertà e fantasia nei colori, nella configurazione degli interni, nella configurazione del tetto, nel sistema di infotainment. Con Fiat Concept Centoventi il futuro potrà essere come ognuno lo desidera.

NASCE ALFA ROMEO TONALE E L’ELETTRIFICAZIONE DIVENTA BELLEZZA

NASCE ALFA ROMEO TONALE E L’ELETTRIFICAZIONE DIVENTA BELLEZZA

All’ultimo Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra è stata presentata una nuova concept car di Alfa Romeo: Tonale, il primo SUV compatto ibrido plug-in che ha in dote le qualità estetiche e di dinamismo tipiche del marchio del Biscione.

Con questo debutto nel mondo dell’elettrificazione, Alfa Romeo Tonale è lo stile italiano che guarda al futuro, che trasferisce il grande patrimonio di bellezza distintiva del marchio verso le nuove frontiere della mobilità.

Lo si vede e si comprende subito, istintivamente catturati dalle sue linee in perfetto equilibrio tra armonia e tensione: una fiera bellezza pronta a scattare. Il design è ispirato alle forme umane così come al movimento della luce e richiama linee e volumi puri, diventando segno evidente e tangibile della nuova anatomia Alfa Romeo.

Nel 2020 Alfa Romeo Tonale sarà lanciata sul mercato, disponibile con motori diesel, benzina e ibrido tutti rigorosamente turbo, e andrà a occupare la sua posizione nel segmento che attualmente è in maggiore crescita. Grazie all’unicità del suo stile e all’impareggiabile piacere di guida, saprà riscrivere le regole estetiche del suo segmento? Da parte nostra coltiviamo questa certezza.

FIAT TIPO SUPERA IL MEZZO MILIONE DI UNITÀ PRODOTTE

FIAT TIPO SUPERA IL MEZZO MILIONE DI UNITÀ PRODOTTE

Lo scorso febbraio, dallo stabilimento turco di Bursi è uscita la Fiat Tipo numero 500.000: un esemplare 5 Porte Sport, con motore 1.6 Multiject DCT da 120 CV e una livrea Rosso Passione, con tetto nero e interni in Total Black. Un look all’altezza del prestigioso traguardo.

Il successo del modello, che se sommato alla prima versione lanciata nel 1988 raggiunge due milioni e centomila vetture prodotte, è sia a livello nazionale che internazionale. È infatti presente nella top 10 di quattro paesi europei ed è la seconda vettura più globale del marchio Fiat, con oltre il 70% delle unità vendute fuori dall’Italia.

In Italia Fiat Tipo trova un ampio consenso tra gli automobilisti, come dimostrano le oltre 100.000 vetture immatricolate solo negli ultimi due anni. Il dato conferma che nel nostro Paese questo modello ha la capacità di soddisfare un pubblico eterogeneo per età, preferenze estetiche ed esigenze di mobilità.

Nel pieno rispetto di questa mission, la nuova gamma Tipo propone tre varianti di carrozzeria – 4 porte, 5 porte e Station Wagon – e quattro allestimenti – Street, Mirror e le nuove S-Design e Sport – offrendo sempre quel rapporto qualità/prezzo che la rende così attraente e apprezzata. Non a caso lo spot pubblicitario che la promuove ci ricorda che “Non sempre avere il meglio significa pagare di più”.

L’ARMA DEI CARABINIERI ARRUOLA IL GRAND CHEROKEE DI JEEP®

L’ARMA DEI CARABINIERI ARRUOLA IL GRAND CHEROKEE DI JEEP®

La Jeep® Grand Cherokee veste la divisa dell’Arma dei Carabinieri ed entra a far parte delle unità antiterrorismo. Le 19 vetture Jeep indossano la classica livrea blu istituzionale e sono equipaggiate con motore 3.0 V6 CRD da 190 cv, cambio automatico a 8 marce con controllo elettronico e trazione integrale.

Queste vetture sono state oggetto di uno specifico processo di blindatura, che ha interessato diversi componenti del veicolo (parabrezza, cristalli laterali, pneumatici e carrozzeria) e di un intervento di rinforzo delle sospensioni, per garantire la tenuta di strada. Il risultato finale è un veicolo tattico capace di assicurare la massima sicurezza ai militari e offrire grande affidabilità meccanica, per affrontare qualunque missione.
Sulle Jeep debuttano i lampeggianti a LED blu sul portellone posteriore, collocati ai lati della targa, mentre all’interno spiccano i più avanzati sistemi tecnologici in dotazione all’Arma, come il sistema Odino che si collega in tempo reale con le banche dati delle Forze di Polizia, Motorizzazione e Ania, e che funziona su un tablet Android da 7″ posto su binari scorrevoli posizionati sul cruscotto.

Il primo dei 19 esemplari è stato consegnato alcuni giorni fa a Roma ed entro la fine dell’anno tutte le Grand Cherokee prenderanno servizio in Italia, rafforzando così il sodalizio storico tra il Gruppo FCA e i Carabinieri, nato nel secondo dopoguerra quando tutte le “Gazzelle” avevano il marchio Alfa Romeo, e affiancando i SUV Jeep già con i colori della Benemerita (Renegade e Wrangler), tutti caratterizzati dalle leggendarie doti off-road del marchio americano.

DA OGGI MOPAR È ANCHE SU YOUTUBE

DA OGGI MOPAR È ANCHE SU YOUTUBE

La strategia di Mopar, che punta a migliorare e rendere unica l’esperienza con la propria auto, si arricchisce oggi  con YouTube, il famoso canale social che è ormai diventato il secondo motore di ricerca più utilizzato sul web, oltre a vantare più di 1,6 miliardi di utenti globali  entro la  fine del 2018. Cuore dell’iniziativa, ovviamente, la pubblicazione di suggestivi video che offrono una panoramica a 360° di Mopar, il brand di FCA che si occupa dei prodotti e servizi post vendita per le vetture dei marchi Alfa Romeo, Chrysler, Fiat, Fiat Professional, Jeep®, Lancia e Abarth.

La nuova vetrina di Mopar su YouTube diventa quindi il luogo ideale  dove trovare tutte le informazioni e le notizie sul brand, per soddisfare la curiosità degli utenti  del web che condividono la stessa passione per la personalizzazione, le performance e la sicurezza. Il progetto conferma la volontà di Mopar di rendere sempre più coinvolgente l’esperienza digitale dei propri clienti e offrire loro servizi sempre più veloci, completi e al passo con le nuove tecnologie. L’iniziativa fa infatti seguito al lancio della pagina Facebook di Mopar EMEA avvenuto lo scorso anno, che oggi è seguita assiduamente da quasi 50mila fan.

Infine, per rispondere efficacemente a esigenze sempre più digitali, sono anche disponibili le aree private dedicate ai clienti di vetture del Gruppo e raggiungibili dai siti dei marchi FCA: “my Alfa Romeo”, “my Fiat”, “my Fiat Professional”, “my Jeep”, “my Lancia” e “my Abarth”; alcuni tool digitali come l’Online Booking per fissare gli appuntamenti presso le officine autorizzate direttamente dal web; il sito istituzionale di Mopar (http://www.mopar.eu), dove trovare tutte le informazioni sul brand.

TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2018 A BORDO DI FIAT PROFESSIONAL

TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2018 A BORDO DI FIAT PROFESSIONAL

Fiat Professional è stato Partner Tecnico dell’evento “Terra Madre Salone del Gusto 2018”, a Torino dal 20 al 24 settembre. Il Salone del Gusto è il più importante evento internazionale dedicato alla cultura del cibo e, nell’ambito della manifestazione, il pubblico ha potuto visitare un grande mercato con espositori dai cinque continenti e Presìdi Slow Food. Inoltre sono stati organizzati numerosi incontri per scoprire la ricchezza enogastronomica attuale e per ampliare i punti di vista sul mondo dell’alimentazione. Il tema di questa dodicesima edizione era “Food for change”, un invito a riflettere con consapevolezza sui propri comportamenti alimentari.

Durante la manifestazione i visitatori hanno potuto apprezzare da vicino la versatilità di Ducato, il modello leader del mercato grazie ai suoi primati tecnologici e alla sua capacità di anticipare i bisogni del cliente Di generazione in generazione, poi, ogni Ducato ha introdotto innovazioni atte a migliorare la trasformabilità dei veicoli.
Il modello esposto era una versione speciale allestita da StreetFoody, azienda toscana situata a Terranuova Bracciolini (AR), leader nella produzione di veicoli per lo street food adatti a ogni business. Sono spiccate la cura dei dettagli, delle grafiche e degli accessori, unite ad un approfondito studio dell’ergonomia e della praticità di utilizzo.

L’esemplare di Ducato trasformato per le attività di street food ha evidenziato le innumerevoli possibilità di trasformazione consentite dalla base Ducato, dagli shuttle alla mobilità assistita, dalle officine mobili ai veicoli con cassone, dai mezzi coibentati a quelli con cella refrigerata, dai camper per il tempo libero ai mezzi per la Pubblica Amministrazione. Insomma, qualunque attività professionale o esigenza di mobilità può essere soddisfatta dai veicoli trasformati di Fiat Professional, come dimostra anche la collaborazione con i migliori allestitori Europei. Senza contare che la gamma del best seller di Fiat Professional annovera tra le sue versioni di maggiore successo il Ducato Natural Power, equipaggiato con il propulsore a basso impatto ambientale 3.0 Natural Power con alimentazione a metano che eroga 140 CV di potenza e 350Nm di coppia massima: con una autonomia di circa 400km, si tratta ovviamente di una valida alternativa al motore a gasolio con caratteristiche di potenza e capacità di carico del tutto confrontabili. Un veicolo attento all’impatto ambientale, in linea con il tema centrale della manifestazione.

ANTONIO GIOVINAZZI AL VOLANTE DELL’ALFA ROMEO SAUBER F1 TEAM

ANTONIO GIOVINAZZI AL VOLANTE DELL’ALFA ROMEO SAUBER F1 TEAM

Hinwil, 25 settembre 2018 – Alfa Romeo e Alfa Romeo Sauber F1 Team annunciano che Antonio Giovinazzi completerà l’organico della scuderia per la stagione 2019 andando ad affiancare il campione del mondo 2007 Kimi Räikkonen.

Nel tradizionale ruolo di scopritore di giovani talenti da fare crescere, Alfa Romeo Sauber F1 Team ha scelto il pilota italiano, che ha lavorato per la scuderia negli ultimi due anni, per sostituire Charles Leclerc.
La decisione di puntare su Antonio Giovinazzi è particolarmente significativa nell’ambito del progetto che questa stagione ha visto il ritorno di Alfa Romeo nella categoria regina degli sport motoristici dopo un’assenza di oltre 30 anni. Il connubio tra Alfa Romeo e il pilota italiano è motivo di orgoglio nazionale, visto che sono trascorsi ormai diversi anni da quando un pilota italiano è stato al volante di una Formula Uno.

Antonio Giovinazzi: “Sono felicissimo di correre per Alfa Romeo Sauber F1 Team. È un sogno che si realizza, ed è un’immensa gioia avere l’opportunità di correre per questa scuderia. Da italiano, è un grande onore per me rappresentare un marchio come Alfa Romeo, che con i suoi successi è divenuto un’icona del nostro sport. Voglio ringraziare la Scuderia Ferrari e Alfa Romeo Sauber F1 Team per avermi offerto questa grande opportunità. Sono molto motivato e non vedo l’ora di iniziare a lavorare per ottenere grandi risultati insieme alla squadra.”