FCA HERITAGE IN GRANDE SPOLVERO AI CLASSIC DAYS

FCA HERITAGE IN GRANDE SPOLVERO AI CLASSIC DAYS

FCA HERITAGE IN GRANDE SPOLVERO AI CLASSIC DAYS

 

Lo Schloss Dyck Classic Days è uno dei più prestigiosi eventi europei dedicati alle automobili d’epoca. Si svolge in Germania ai primi di agosto e ogni anno vanta più di 30.000 presenze, un grande pubblico pronto ad appassionarsi per questo mix unico di auto d’epoca, raduni di club, concorsi di eleganza e corse dimostrative sul circuito cittadino lungo quasi tre chilometri.

Per presentarsi al meglio a questo eccezionale appuntamento, quest’anno FCA Heritage – il dipartimento responsabile del patrimonio dei veicoli storici dei marchi italiani – ha scelto di esporre un’accurata selezione dei suoi gioielli griffati Alfa Romeo, Abarth e Fiat.

Prima fra tutte c’era la Alfa Romeo Tipo 33TT12, che si è conquistata l’occasione di sfilare sul percorso cittadino guidata proprio da Arturo Merzario, il grande pilota che con i suoi compagni di squadra Jacques Laffite, Derek Bell e Henri Pescarolo la portarono ad aggiudicarsi il Campionato mondiale marche nel 1975.

Il marchio del Biscione era presente anche con due splendidi modelli anteguerra, la 6C 1750 GS del 1930 e la 8C 2300 Touring Spider del 1934, e un esemplare di Alfa 6 del 1979, utilizzato come safety car al circuito di Spa-Francorchamps fino al 1988.

La Casa dello Scorpione era invece rappresentata dalla Abarth 2000 Sport Spider del 1968 – gloriosa auto sportiva che ha trionfato nelle più importanti competizioni di velocità in salita – e dall’inconfondibile Fiat Abarth 1000 TCR (1971).

Fiat invece ha sfoggiato due perle dalla sua “collezione estiva”: una 124 Sport Spider del 1966 e una Dino Spider del 1972. Una scelta che ben si adattava al contesto da “garden party automobilistico” che caratterizza l’evento di Schloss Dick.

 

 

Lascia un tuo commento