Guida all’acquisto

La scelta migliore, nel momento in cui si decide di acquistare un’auto usata, è sicuramente quella di rivolgersi a un concessionario.

Acquistando presso filiali e/o concessionari che aderiscono a sistemi di vendita di usato sicuro e/o garantito non si corrono rischi. Questo perché le auto, una volta ritirate sono sottoposte a numerosi controlli e ad eventuali ripristini prima di essere messe in vendita.

acquisto-auto-usata

L’acquisto da parte di un privato che si rivolge a un professionista, come un concessionario, un autosalone o un officina, comporta l’applicazione irrinunciabile e non limitabile della garanzia, secondo le norme del Codice del consumo entrata in vigore il 23 marzo 2002. La Garanzia legale di conformità contempla diversi casi, che implicano di solito la durata minima di 12 mesi per rimediare ai difetti. Il veicolo, inoltre, deve essere conforme al contratto e a quanto promesso in presenza di testimoni o pubblicizzato, e idoneo all’uso per cui è stato progettato o promosso. Per la vendita a società o liberi professionisti, invece, valgono le norme del codice civile. Le singole case, poi, applicano aggiunte come la garanzia convenzionale, insieme di servizi anche assicurativi messe per iscritto, come pure promuovere “estensioni della garanzia” stessa, regolate da specifiche condizioni con un contratto separato, oppure garanzie estese, riservate solo al primo acquirente della vettura. In ogni caso, la legge prevede due mesi per informare il commerciante di eventuali guasti o difetti che potrebbero essere coperti dalla garanzia.